Emergenze in lockdown

Giorno 26 marzo, in pieno lockdown, sulla spiaggia di Alcamo Marina, si è verificato uno spiaggiamento di una Stenella striata (S. coeruleoalba). Si trattava di un individuo giovane di circa 140 cm di lunghezza (informazioni riferite da un soccorritore).

Al momento dello spiaggiamento il cetaceo era vivo. Alcuni abitanti della zona hanno prontamente avvisato l’organo competente (Guardia costiera) che si è subito recato sul posto. Un audace cittadino ha provato più volte ad accompagnare l’animale al largo ma senza esito poiché questo tornava sempre a riva spinto dalle onde.

Purtroppo la situazione era molto complicata a causa delle avverse condizioni meteo-marine e dell’emergenza sanitaria che stavamo tristemente vivendo, per il povero delfino non c’è stato nulla da fare.

Considerata la giovanissima età dell’animale si suppone che, probabilmente, la sua alimentazione dipendesse ancora dal latte materno.

Rimane comunque un triste evento.

Sul posto oltre alle autorità competenti, era presenta la dottoressa Manuela Dara, ecologa marina, presidente dell’associazione Thàlia APS di Alcamo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.